Buoni spesa, il comune riapre i termini per presentare domanda: tempo fino al 25 novembre

Il Comune di Cassino riapre i termini per presentare domanda per l’erogazione dei buoni spesa alle famiglie in situazione di indigenza economica.   👉 Uno strumento di sostegno ai cittadini […]

Esplora contenuti correlati

Sportello Unico Edilizia, dal 1 gennaio 2022 istanze esclusivamente online

13 Dicembre 2021

L’Assessorato all’Urbanistica e l’Area Tecnica del Comune di Cassino ricordano che da ottobre è attivo lo Sportello Unico dell’Edilizia, punto di accesso territoriale per cittadini, imprese e professionisti dedicato alla ricezione e alla gestione di domande, dichiarazioni, segnalazioni e comunicazioni inerenti SCIA, Inizio Lavori, Permessi di Costruire e ogni altro atto di assenso in materia di attività edilizia.
✔ Fino al 31 dicembre 2021 sarà possibile presentare le istanze sia in formato cartaceo presso il Protocollo dell’Ente che in digitale tramite la piattaforma SUE, accessibile dall’Homepage del sito istituzionale https://www.comune.cassino.fr.it/ oppure tramite il direct link https://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1UR101.sto….
– A partire dal 1 gennaio 2022 invece, le domande potranno essere presentate esclusivamente in formato digitale sul SUE online

✅ Nel dettaglio, le pratiche che attualmente possono essere definite tramite Sue sono le seguenti:
• accesso agli atti
• autorizzazione paesaggistica
• richiesta di autorizzazione rinnovo per l’installazione di mezzi
   pubblicitari permanenti
• richiesta certificato destinazione d’uso
• richiesta certificato destinazione urbanistica
• permesso di costruire
• segnalazione certificata di inizio attività
• segnalazione certificata di inizio attività alternativa al Pdc
• attività di edilizia libera
• assegnazione numero civico
• comunicazione dell’inizio dei lavori (Cil)
• comunicazione inizio lavori asseverata – Cila
• segnalazione certificata di inizio di attività procedura
   abilitativa semplificata
• trasmissione integrazione condono legge 47_1985
• trasmissione integrazione condono legge 326 2003 e L.r. lazio
n. 12 2004
• trasmissione integrazione condono legge 724 1994
• accertamento di conformità art 37 dpr 380/01 – art. 22 L.r.
  15/2008
• rimozione dei soli vincoli convenzionali area peep
• segnalazione certificata per l’agibilità
• trasformazione diritto di superficie
• comunicazione di voltura (Cil – Cila – Dia – Pas – Scia – Scia
   alternativa al Pdc)
• comunicazione inizio lavori asseverata per gli interventi di cui
   all’art. 119 del d.l. n. 34 /2020 – C.i.l.a. superbonus
• trasmissione deposito atti di aggiornamento catastale
• permesso di costruire in sanatoria – accertamento di
   conformità art. 36 d.p.r. 380/01

 

Condividi: