Covid19, il Comune riapre i termini per richiedere la riduzione Tari di utenze non domestiche

Per i commercianti che non hanno usufruito della riduzione Tari perché non avevano presentato a suo tempo l’istanza, il Comune di Cassino ha riaperto i termini per poter fruire dell’agevolazione. […]

Esplora contenuti correlati

Rifiuti, da domani riparte la raccolta della frazione indifferenziata

26 Ottobre 2021

Da domani riparte la raccolta della frazione indifferenziata dei rifiuti sospesa nei giorni scorsi.

Ad annunciarlo, in apertura dei lavori del Consiglio Comunale, il sindaco Enzo Salera.

Sarà anche compito del primo cittadino informare i colleghi degli altri Comuni dove, tranne Pontecorvo, nelle realtà comunali più piccole la ripresa del servizio avverrà invece tra qualche giorno.

In precedenza, un’ora prima dell’inizio dei lavori della massima assise cittadina, c’è stata una riunione a Roma a cui Salera ha preso parte in teleconferenza in qualità di presidente della Consulta dei sindaci del Basso Lazio. Un incontro a cui hanno partecipato l’assessore regionale all’Ambiente, Valeriani, il presidente della Saf, Lucio Migliorelli, il presidente della Provincia, Pompeo, i consiglieri regionali Buschini, Battisti e Marcelli, i sindaci Salera (Cassino), Cianfrocca (Alatri), Quadrini (Isola del Liri) ed il direttore generale dell’Area rifiuti della Regione, Ing. Wanda D’Ercole.

I Comuni più grandi della provincia conferiranno direttamente i rifiuti direttamente alla Saf da domani e nei giorni a seguire, così da poter smaltire le quantità accumulatesi in questi giorni di interruzione del servizio di raccolta che fanno cattiva mostra di sé e hanno comprensibilmente diffuso tanto malcontento tra i cittadini.

Il sindaco Salera ha dato disposizioni alla De Vizia a che cominci a ripulire dai rifiuti in via prioritaria gli spazi nei pressi delle scuole.

#cassino #ambiente #differenziata

Condividi: