Esplora contenuti correlati

La Chiesa dell’Annunziata

La chiesa pare sia stata costruita nel corso del secolo XV in aggiunta al fabbricato del convento dei Frati Predicatori (Domenicani). Quest’ultimo risale al secolo XIII e fu edificato su concessione dell’abate di Montecassino Bernardo I Ayglerio, il 27 dicembre 1270, dietro richiesta caldeggiata da S. Tommaso d’Aquino, che era stato oblato di Montecassino per nove anni. La chiesa risulta concessa ai Domenicani il 6 febbraio 1562. Nel 1652 papa Innocenzo X soppresse i piccoli conventi e tra questi anche quello dei Domenicani di S. Germano; ma non molto tempo dopo i Frati Predicatori tornarono nella loro sede con assenso regio.

La chiesa dell’Annunziata fu rinnovata insieme al piccolo convento nella seconda metà del secolo XVIII. Nel 1799 ci fu la disastrosa invasione delle truppe dei Francesi, che saccheggiarono, danneggiarono e distrussero parecchi beni civili ed ecclesiastici della città di S. Germano; durante l’occupazione il convento dei Domenicani e la chiesa dell’Annunziata furono utilizzati come quartiere militare e ne risultarono particolarmente malridotti: la chiesa non fu più idonea all’esercizio del culto. Dopo il ripristino in essa si celebrarono le sacre funzioni e si faceva scuola ai ragazzi. Ma il decreto di soppressione di numerose case religiose da parte del re di Napoli Giuseppe Bonaparte del 1806 fece cessare definitivamente l’istituzione dei Domenicani a Cassino.

Nel 1824 i locali del convento vennero destinati ad ospitare le scuole secondarie della città; successivamente, fino alla sua distruzione, il convento fu adibito a carcere, mentre nella chiesa si celebravano regolarmente i sacri riti. In essa era custodita anche la statua dell’Assunta; per questo motivo veniva anche detta “chiesa dell’Assunta”. I bombardamenti del 1943/44 distrussero completamente l’intero complesso. La statua della Vergine uscì miracolosamente salva sotto un cumulo di macerie.

Testo e immagini tratte da “La Memoria di Pietra”, a cura di Emilio Piistilli
CDSC Onlus, Cassino 2004

 


ieri

Collocazione

oggi
Condividi: