Covid19, il Comune riapre i termini per richiedere la riduzione Tari di utenze non domestiche

Per i commercianti che non hanno usufruito della riduzione Tari perché non avevano presentato a suo tempo l’istanza, il Comune di Cassino ha riaperto i termini per poter fruire dell’agevolazione. […]

Esplora contenuti correlati

Buoni spesa per famiglie indigenti, si riaprono i termini per presentare domanda

21 Settembre 2021

Si riaprono i termini per i buoni spesa erogati dal Comune di Cassino che potranno essere richiesti dal 23 al 30 settembre.
Lo comunica l’Assessorato alla Coesione Sociale guidato da Luigi Maccaro.
L’istanza per l’assegnazione dei buoni potrà essere inoltrata dalle famiglie che versano in situazione di indigenza economica derivante dall’emergenza da Covid-19.
Entrando nel dettaglio, la domanda può essere inviata dai cittadini residenti nel Comune di Cassino e dai cittadini stranieri non appartenenti all’Unione Europea in possesso di regolare Permesso di soggiorno in corso di validità che:
• siano residenti nel Comune di Cassino;
• siano in carico ai servizi sociali;
• non siano in carico ai servizi sociali e si trovino in stato di bisogno a causa dell’emergenza da COVID-19 da autocertificare nella sezione annotazioni da parte del dichiarante ed oggetto di successiva verifica da parte dei servizi sociali;
• siano in possesso di un ISEE in corso di validità inferiore ad € 11.000,00.
Per tutti i requisiti richiesti e le modalità di calcolo del beneficio, è possibile visionare l’avviso completo qui: https://www.hypersic.net/…/albopretorio/getfile.aspx…
Ogni nucleo potrà presentare una sola domanda e la stessa dovrà essere inviata esclusivamente in modalità elettronica entro la scadenza del 30.09.2021.
Il formato cartaceo non sarà accettato.
Il link da utilizzare per presentare richiesta è https://cassino.soluzionipa.it
Condividi: